San Tommaso Apostolo

La parrocchia di S. Tommaso Apostolo di Piedi la Costa si compone di tre ville: Piedi la Costa, Collefarelli e Caifano. La chiesa di Piedi la Costa è isolata dall’abitato e sorge sopra un colle piuttosto alto, poco distante dal paese. Il disegno della chiesa è regolare, ad una sola navata. Oltre all’altare maggiore ha quattro altari laterali simmetrici tra loro. Questa chiesa subì gravi danni dal terremoto del 1915 e fu restaurata nel 1928. Nel 1963, con l’applicazione dei danni bellici, furono riparati il pavimento, il tetto della chiesa e della casa canonica, rinforzata la la parte nord dell’edificio, costruito il muro alla piazzetta antistante, costruita la strada carrozzabile che unisce il paese alla chiesa. Nel 1971 furono riparati i tetti della chiesa, della sagrestia, della casa canonica e del terrazzo d’accesso al campanile; fu coperto il campanile in «eternit». Questa chiesa possiede una statua in terracotta policroma: la Madonna col Bambino. La Vergine seduta adora a mani giunte il bambino disteso sulle sue ginocchia. Il gruppo è alto m. 1 ed è stato ridipinto a olio in epoca piuttosto recente. La scultura è abruzzese del secolo XVI. Oltre a questa statua vi è un ciborio in legno intagliato e dorato, alto m. 0,53. E’ a forma di tempietto con pilastri corinzi su cui grava la trabeazione. Ai lati della piccola porta sono dipinti S. Pietro e S. Paolo e sui fianchi S: Lucia e S. Bernardo. L’opera risale ai secoli XVI – XVII. Il titolare di questa chiesa parrocchiale è S. Tommaso.