Chiesa di Santo Stefano

La chiesa sorge alle falde di una montagna.Essa è certamente anteriore all’ anno 1178. Attraverso i secoli questo edificio è rimasto più volte danneggiato non soltanto dalle molteplici scosse di terremoto,ma anche dallo scatenarsi di forti temporali e di freddi intensissimi. Tra i terremoti più disastrosi per questa chiesa vanno ricordati quello del 1703 e quello del 1915 ,in entrambi i casi si cercò di restaurarla ma la sua stabilità non durò a lungo, infatti dopo il sisma del 1985 il tetto ed il campanile crollarono definitivamente, e molti affreschi vennero danneggiati. In seguito a questi fatti, nella chiesa la messa non è stata più officiata e le funzioni religiose si sono fatte sempre nelle due chiese più vicine di San Sebastiano in Forcelle e della Madonna delle Grazie in Collecastagno.