echo esc_attr( lsvr_pressville_get_image_alt( $image_id ) );
echo esc_attr( lsvr_pressville_get_image_alt( $image_id ) );
echo esc_attr( lsvr_pressville_get_image_alt( $image_id ) );

Santa Maria Abbarano

Questa chiesa è nella frazione di Colleperdonesco e sorge in aperta campagna, in mezzo ad un querceto. originariamente appartenne alla diocesi di Forcona. Attualmente ne rimangono soltanto i ruderi, mentre il beneficio parrocchiale nel 1976 venne trasferito alla chiesa di S. Maria della Neve di Barano.

Nella relazione della visita pastorale fatta dall’arcivescovo Luigi Filippi, questa chiesa, allora funzionale, viene così descritta: «Questa chiesa è molto ampia ed è a tetto. non è proporzionata, poiché l’altezza non corrisponde alla larghezza, è perciò molto bassa. Ha un solo altare, sul quale è un tratto di soffitta in tetto che si estende su tutta la parte superiore della chiesa. Questa oggi è addetta alla sepoltura dei cadaveri e vi si funziona rare volte. La sagrestia risponde alla miseria della chiesa».

Fin dal secolo scorso la gente smise di frequentare questa chiesa e incominciò a recarsi, specialmente alla domenica, a quella della Madonna del Rosario, che è in mezzo al paese, anche se è una cappella capace di contenere soltanto pochissime persone.